Tecnica di lavorazione: appena pescato viene dissanguato, decapitato ed eviscerato in acqua. Tagliato in pezzi il cui peso varia da 25 a 100 Kg viene bollito in acqua e sale per c.a. 2 ore e successivamnete in cella di essiccazione per 24 ore.

Tecnica di confezionamento: i filetti tagliati in tranci vengono sistemati manualmente in barattoli di vetro e affogati in olio di semi di girasole o in olio di oliva. La fase di sterilizzazione avviene a 120C.

Zona di pesca: centro del mediterraneo

Periodo di pesca: maggio-giugno

Lavorazione: luglio-agosto

 

Caratteristiche organolettiche
I filetti, di colore avorio, sono compatti, filamentosi, sodi e consistenti. Al palato dolce e poco salato.

 

 
         
TONNO ALALUNGA