Il pomodoro è una pianta delle solanacee che solitamente richiede molta acqua, motivo per cui necessita di irrigazioni di soccorso nei periodi più caldi. La cronica mancanza di acqua per usi irrigui e le particolari condizioni climatiche hanno fatto si che gli agricoltori di Valledolmo riuscissero a mettere una tecnica colturale che consentisse loro di portare a termine il ciclo di maturazione sfruttando le caratteristiche dei terreni e l’umidità dell’atmosfera. Nasce così il pomodoro
“Siccagno” di Valledolmo. L’astrattu si ottiene lavorando a mano, con olio extravergine di oliva, la salsa di pomodoro essiccata. La passata di pomodoro si differenzia sul mercato perché non contiene nessun additivo, ha una resa molto alta e presenta una elevata densità.
 

 
         
POMODORO SICCAGNO