La mandorla agrigentina si distingue dalle altre per le eccelse doti di organoletticità ed altissimo contenuto di olio in esse contenute fino al 64%, grazie a un insieme di fattori naturali quali: la natura calcarea dei terreni, il clima caldo e asciutto del territorio, la conduzione degli impianti stessi in asciutto, l’uso del “franco” come portainnesto, l’essicazione dei frutti al sole dopo lo smallamento. E’ dimostrato che che la mandorla Palma-Girgenti, per l’elevato contenuto di amigdalina (acido cianidrico e aldeide benzoica), per una maggiore frazione lipidica, la notevole sapidità e l’intenso profumo del frutto, risulta essere rispetto alle altre mandorle, nel mercato mondiale, tra le migliori. Tanto da risultare, come pasta di mandorla, molto apprezzata sia in pasticceria che in gelateria
 

 
         
MANDORLA PALMA DI GIRGENTI