Dolce oramai scomparso, che solo pochi ricordano. Le ultime tracce risalgono agli anni 70. Si sconosce il nome originale, ma la presenza della cannella tra gli ingredienti, fa supporre l’origine araba del dolce. In alcune zone della provincia di Agrigento viene simpaticamente chiamato “cosi dunci di mennula”, letteralmente “cosa dolce di mandorla”.

Ingredienti: mandorle, zucchero, arancia e cannella. L’impasto si ottiene triturando in grossi grani arance e mandorle miscelandoli con gli altri ingredienti. Vengono realizzate piccole schiacciate dalla forma rotondeggiante e cotte in forno.

 

Caratteristiche organolettiche
Forma rotondeggiante di colore marrone scuro, al palato dolce e aromatico, con sentori di arancia e cannella. Granuloso croccante e gommoso dovuta alla presenza della arancia candita.

 
         
COSI DUNCI DI MENNULA